INPGI – SOPAF: risolto un “mistero”. Ora non si cerchi di ri-attivare le cortine fumogene, fuori tutta la verità, perché – dopo 6 anni – non vengono resi pubblici i documenti (delibera del Presidente Camporese, contratto da 30 milioni con la Sopaf per l’acquisto delle quote Fip, “memo” insabbiato del dott. Fano, delibera di ratifica del cda con gli allegati)?

Nel pasticciaccio Sopaf (acquisto nel 2009 da parte dell’Inpgi di 224 quote Fip con un danno di 7,6 milioni per l’Istituto secondo la Procura di Milano) almeno un piccolo “mistero” è chiarito. Fu dovuto effettivamente ad un errore materiale il fatto che il 3 marzo 2009 i 300 milioni dell’Inpgi 2 furono versati non sul…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 387 follower